Domeniile Sahateni - Romania

Aurelia Vișinescu: fare vino per amore della natura

La storia di Domennile Sahateni inizia nel 2003, quando l'azienda è stata fondata dall'enologa Aurelia Visinescu e dal suo socio Steve Cacenco. Aurelia è oggi il perno attorno al quale l’azienda ruota. Innamorata della natura e appassionata di vino, ha scelto di specializzarsi in enologia all’Università di Orticoltura di Bucarest.

“Un solo bicchiere di vino può rivelare più di una storia; la mia storia di vinificazione inizia con l'amore per la natura. Quando si nutre amore, passione e rispetto per la vigna, si riesce a tirare fuori il meglio dalle viti che poi si rifletteranno nel bicchiere”.

Seguendo la sua passione per il vino, Aurelia ha coronato il sogno di avere i propri vigneti e la propria cantina. Oggi, la sua azienda conta su 82 ettari di vigneto con una capacità produttiva di 1 milione di bottiglie a stagione.

L’azienda della Visinescu è basata nel sud-est della Romania, in Muntenia, nella regione vinicola di Dealu Mare, un’ottantina di chilometri a nord della capitale rumena, all’ombra dei Carpazi meridionali.

I terreni, ricchi di argilla, gesso e con alto contenuto di ossidi di ferro, sono particolarmente adatti alla coltivazione della vite. L'orientamento delle colline assicura inoltre alle viti una notevole quantità di luce e acqua.

La maggior parte dei vigneti sono stati reimpiantati a partire dal 2008 con nuove varietà, nuovi cloni e una migliore selezione degli innesti. Le nuove piantagioni con densità per ettaro di 4500 piante (2,2mx1m), sono allevate a Guyot Doppio su tronco di altezza 70 cm.

Che cosa è il Guyot? Si tratta di un sistema di coltivazione della vite che punta a ottenere dal “capo a frutto” diversi tralci fruttiferi e uno sperone. Dallo sperone si svilupperanno 2/3 tralci, tra i quali verrà scelto, in fase di potatura, il nuovo “capo a frutto” e così via. Il Guyot Doppio, utilizzato da Domeniile Sahateni, si caratterizza per la presenza di due “capi a frutto”. Ma avremo modo di tornare sull’argomento.

I vitigni a bacca rossa coltivati da Domeniile Sahateni sono Feteasca Neagra, Merlot, Cabernet Sauvignon (questi tre uve sono combinate anche in una cuvée denominata Red Artisan), Pinot Nero e Syrah.

Mentre quelli a bacca bianca sono Feteasca Alba, Feteasca Regala, Tamăioasă Romănească (questi tre uve sono combinate anche in una cuvée denominata White Artisan), Chardonnay, Sauvignon Blanc e Pinot Grigio.

Domeniile Sahateni dispone di impianti di pigiatura da 1000 tonnellate a stagione, con due linee di produzione separate. Si utilizza la fermentazione controllata automatizzata per tutti i vini. La cantina interrata, dotata di oltre 400 barriques, garantisce ottime condizioni di invecchiamento. La linea di imbottigliamento automatizzata, con capacità di 1500 bottiglie all’ora, permette l'imbottigliamento dei vini all'origine.  

Attrezzature ad alte prestazioni proteggono dall'ossidazione del vino in bottiglia eliminando l'aria dalla bottiglia prima del riempimento e iniettando gas inerte prima della tappatura. Il vino imbottigliato viene conservato come prodotto finito nel moderno magazzino mentre il resto viene affinato in bottiglia in cantina.

Visitate il nostro shop online per acquistare i vini di Domeniile Sahateni!